Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa

Il settore Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa è un ambito di intervento prioritario della Fondazione Carima, al quale negli ultimi anni ha riservato grande attenzione sia in termini di risorse economiche che di operatività.
Da un lato, infatti, l’ente ha svolto una proficua attività di confronto con i vertici dell’Azienda Unica Sanitaria Regionale al fine di identificare le specifiche lacune da colmare e le strumentazioni mediche più idonee per farvi fronte, con l’obiettivo di garantire agli utenti le cure di cui necessitano e di migliorare la qualità dei servizi erogati.
Dall’altro, ha seguito direttamente le trattative di acquisto con le ditte fornitrici in qualità di interlocutore unico, riuscendo ad ottenere condizioni estremamente favorevoli che le hanno consentito di massimizzare i propri investimenti in favore della salute della collettività maceratese.
In tal modo ha raggiunto il duplice scopo di soddisfare la maggior parte delle istanze che le sono state presentate e di rafforzare le specializzazioni che rendono ciascuna struttura ospedaliera della provincia di Macerata particolarmente virtuosa in uno o più ambiti della medicina.
In questo settore, inoltre, l’azione della Fondazione Carima si è tradotta anche nell’assegnazione di numerose ambulanze alle associazioni che svolgono il servizio di 118 nel territorio provinciale con il progetto Sulle Strade della Solidarietà e nel sostegno alla realizzazione del progetto sperimentale Brave Dreams nelle Marche.