Cartoline Macerata

Le cartoline d’epoca possono essere considerate delle “finestre” aperte sul passato, vere e proprie testimonianze storiche che narrano usi e costumi di una volta e che offrono una prospettiva inedita e significativa dei tempi andati.
Per questo motivo, alcuni anni fa, la Fondazione Carima ha deciso di avviare un progetto di valorizzazione delle cartoline d’epoca della provincia di Macerata, con l’obiettivo di recuperare, preservare e rendere disponibile una documentazione che contribuisce a ricostruire la nostra identità culturale e le tradizioni locali.
Collaborando attivamente con il mondo del collezionismo pubblico e privato, sono stati raccolti fino ad oggi circa ottomila esemplari, a partire dai primissimi anni del Novecento: un risultato lusinghiero raggiunto grazie alla sensibilità e alla disponibilità dei collezionisti coinvolti.
Dobbiamo infatti al loro paziente e silenzioso operare la fortuna di aver ereditato un patrimonio così prezioso che, come “custodi della memoria”, hanno preservato da un’infausta dispersione.
La Fondazione Carima ha dunque voluto dare seguito a tanto impegno e a tanta passione realizzando questa iniziativa, che trova felice esito nel sito internet www.cartolinemacerata.it, nato dalla volontà di diffondere e condividere la raccolta nella sua interezza e ricchezza, nonché di continuare ad implementare la collezione aggiornandola con nuove acquisizioni.
In tal senso il sito internet è stato pensato come una realtà aperta, dinamica e in continuo divenire, che consenta alla Fondazione Carima e ai collezionisti di dialogare per migliorare ed arricchire la raccolta.
www.cartolinemacerata.it è un grande database di facile fruizione in cui sono sistemati, come in una sorta di archivio, tutti gli esemplari rinvenuti, digitalizzati e catalogati nel tempo, suddivisi in categorie.
Nelle sue pagine la parola è stata lasciata alle immagini, che da sole sono in grado di dire tantissime cose a chi le guarda.
Raccontano del nostro territorio e della sua gente nel loro evolversi storico e sociale; della quotidianità di ieri, fatta di consuetudini, abiti, mezzi di trasporto e architetture che hanno un sapore antico; di una provincia consapevole della sua grande dimensione culturale.
Emozionano e affascinano l’osservatore come pochi altri oggetti sono in grado di fare.

www.cartolinemacerata.it